Smart Control

Smart Control è la soluzione che Intesa Sanpaolo mette a disposizione della propria Clientela Imprese per effettuare acquisti commerciali «card-not-present» tramite il circuito di pagamento Mastercard.

Si tratta di una piattaforma che genera Virtual Card, strumento di pagamento elettronico a disposizione delle aziende per pagare i propri fornitori, con possibilità di scegliere il termine con cui rimborsare le spese effettuate, in maniera dotata di elevati profili di sicurezza, efficace e con un maggiore controllo rispetto altri metodi ad oggi utilizzati.

BENEFICI

  • Maggior controllo, compliance e sicurezza: maggior controllo di tutte le transazioni che permette di ottenere una maggiore efficienza negli acquisti strategici e nei pagamenti a maggiore importo;
  • Maggiore efficienza nei processi di pagamento: attraverso l’automazione, è possibile ridurre costi interni, tempo ed effort di alcuni processi aziendali, oltre che ottenere data analytics più ricchi, utili per la negoziazione e la gestione dei fornitori;
  • Ottimizzazione cash flow: l’utilizzo delle Virtual card permette di gestire in maniera più vantaggiosa ed efficace rispetto ad altri strumenti di pagamento quali il bonifico, il rapporto con i fornitori (es. pagamento anticipato, accesso a maggiori sconti).

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • «Realmente virtuali», non è necessaria la carta fisica
  • Valide per uno o più pagamenti pre-determinati
  • Generate solo su approvazione con un controllo one-to-one
  • Trasmesse con elevati livelli di sicurezza ai fornitori al momento del pagamento (es. e-mail criptata); il servizio è opzionale
  • Utilizzabili presso tutti i fornitori che accettano carte Mastercard
  • Ricondotte al numero identificativo per il processo di contabilizzazione 

 

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale
Per le condizioni contrattuali dei prodotti e servizi citati consultare i Fogli Informativi disponibili nelle filiali e sul sito internet di Intesa Sanpaolo.
La concessione dei finanziamenti e degli impegni di firma è soggetta alla valutazione della banca.