Il nostro impegno per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Intesa Sanpaolo conferma il suo impegno e affianca i clienti al fine di fornire loro gli strumenti necessari per sfruttare appieno le potenzialità offerte dal PNRR e avviare assieme un percorso di ripresa.

Intesa Sanpaolo è un acceleratore della crescita dell’economia reale in Italia. A supporto del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) il Gruppo renderà disponibili oltre 400 miliardi di euro di finanziamenti a medio lungo termine per imprese e famiglie. Intesa Sanpaolo si propone quale primario soggetto istituzionale a sostegno dell’implementazione del PNRR e come intermediario dei fondi, contribuendo con finanza in ottica di leva aggiuntiva. La Divisione IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo intende supportare la messa a terra del PNRR sia con la realizzazione di operazioni di finanza strutturata a capofila dei progetti, sia con i servizi di advisory, anche con il supporto di partner specializzati, e con il coinvolgimento delle filiere, quale pilastro per il rilancio del Paese e ruolo di demoltiplicatore delle risorse.

NextGenerationEU e PNRR

NGEU in breve

NextGenerationEU (NGEU) è uno strumento temporaneo dell’Unione europea di oltre 800 miliardi di euro per il rilancio e la ripresa dai danni economici e sociali causati dalla pandemia Covid-19, favorendo gli investimenti in digitalizzazione, transizione ecologica ed energetica, infrastrutture, coesione sociale, formazione e ricerca.

Fulcro del programma è il dispositivo per la ripresa e resilienza - Recovery and Resilience Facility – attraverso cui saranno messi a disposizione degli Stati membri i prestiti e le sovvenzioni per sostenere le proprie riforme e gli investimenti.

 

Italia Domani - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)

Per l’Italia il NGEU rappresenta un’opportunità imperdibile di sviluppo, investimenti e riforme. L’Italia potrà modernizzare la sua pubblica amministrazione, rafforzare il suo sistema produttivo e intensificare gli sforzi nel contrastare povertà e disuguaglianze, favorendo al contempo l’inclusione sociale.

Il piano presentato dall’Italia, Italia Domani, si sviluppa intorno a tre obiettivi strategici condivisi a livello europeo: digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica, inclusione sociale

Il Piano ha come principali beneficiari le donne, i giovani e il Mezzogiorno e contribuisce in modo sostanziale a favorire l’inclusione sociale e a ridurre i divari territoriali.

Se sei un’azienda Corporate, un Ente pubblico o una Financial Institution contatta la tua struttura di relazione presso la Divisione IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo oppure scopri la nostra offerta.


Per tutte le informazioni su cos’è il PNRR, le 6 missioni e le FAQ, abbiamo invece creato una sezione dedicata sul nostro sito di Gruppo.


 

Scopri il nostro impegno concreto a sostegno del programma


> Vedi tutte le news

 

Come accedere ai fondi

Intesa Sanpaolo, con l’insieme delle soluzioni che il primo gruppo bancario del Paese può offrire, vuole aiutare i clienti anche permettendo loro di essere costantemente informati in merito a tutte le agevolazioni governative previste dai bandi in ambito PNRR.

Le risorse e gli interventi previsti dal PNRR si traducono in Decreti Legge che definiranno gli strumenti agevolativi a supporto di ambiti di investimento strategici. Per accedere ai fondi sarà necessario partecipare ai relativi bandi predisposti inviando domanda alle strutture incaricate.

Con l’obiettivo di fornire ai clienti un’informativa completa correlata ai bandi di interesse, Intesa Sanpaolo mette a disposizione la piattaforma online Incent Now, realizzata dal nostro partner Deloitte, che consente gratuitamente la ricerca mirata di bandi in funzione del proprio profilo anagrafico, nonché l’approfondimento di caratteristiche e oneri procedurali. L’accesso alla piattaforma Incent Now sarà riservato ai clienti che, se interessati, potranno richiedere al Relationship Manager di riferimento un voucher per registrarsi usufruendo dei servizi disponibili.

 

Gli altri piani in Europa

Intesa Sanpaolo presidia le novità e le evoluzioni normative anche in ambito europeo al fine di aiutare la clientela a cogliere concretamente le opportunità offerte dai Piani di Rilancio dei diversi Paesi.

Grazie al nostro network estero, siamo al fianco della clientela internazionale per supportarla nello sviluppo dei progetti collegati ai Piani di Rilancio dei Paesi europei in cui operiamo.

 

France Relance

Il Plan National de Relance et de Résilience presentato dal Governo francese, finanziato da sovvenzioni europee per circa 40 miliardi di euro e risorse nazionali, si inserisce in un più ampio piano France Relance da 100 miliardi di euro. Il PNRR transalpino è molto orientato alla transizione green e punta non solo su investimenti pubblici, ma anche su incentivi fiscali soprattutto alle imprese.

Maggiori informazioni su France Relance

 

Espana Puede

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza della Spagna prevede un impiego di risorse comunitarie per 70 miliardi di euro nel triennio 2021-2023, esclusivamente nella forma di sovvenzioni, rinviando al triennio successivo la decisione circa l’utilizzo di ulteriori 70 miliardi di euro in forma di prestiti. Il 70% delle risorse è destinato a progetti funzionali alla transizione verde e digitale, per la gran parte in investimenti pubblici che saranno attuati da tutti i ministeri, in coordinamento con le amministrazioni pubbliche territoriali e il settore privato, per massimizzare l'impatto macroeconomico delle diverse azioni. 

Maggiori informazioni su Espana Puede

 

Deutscher Aufbau- und Resilienzplan (DARP)

Il Piano tedesco, finanziato da 25,6 miliardi di euro di sovvenzioni, risponde alla necessità di promuovere una forte ripresa a seguito della crisi pandemica da Covid-19. Le riforme e gli investimenti in esso presenti sosterranno il percorso del Paese verso la transizione verde e digitale nonché il rafforzamento della resilienza economica e sociale. In particolare, tra i principali obiettivi ci sono il perseguimento dell’efficienza energetica, la digitalizzazione della pubblica amministrazione e investimenti in istruzione e formazione in tutto il Paese.

Maggiori informazioni su PNRR tedesco